Notizie Calcetto Manzano - www.calcettomanzano.it

Vai ai contenuti



















C5 MANZANO 1988 - BISSUOLA 4-3

www.calcettomanzano.it
Manzano (UD) 7 marzo 2021
C5 Manzano 1988: D'Osualdo – Valentinuzzi – Sirch – Stacco – Marinig – Toso - Costantini – Cirulli – Iurlaro - Sofia A. - Stefania. Allenatore Pierangelo Salfa:
Bissuola: De Napoli – Barbieri – Furlanetto – Amadei – Vecchiato – Baldan – Caregnato – Boscolo – Bertato – Sacchetto – Cercato. Allenatore Nicola Pagliari;
Arbitro: Sig.ina Krizia Zucchiatti sez. Tolmezzo;
Crono : Sig. Luca Carboni sez. Udine;
Marcatori: I° t. 00'16" Sofia A. (m) - 00'44" Caregnato (b) - 5'12" Marinig (m) - 17'54" Bertato (b);
II° t. 00'32" Bertato (b) - 9'52" Marinig (m) - 17'54" Cirulli (m);
Ammoniti: Cirulli e Marinig (manzano);
Espulsi : Caregnato (bissuola);
Tiri Liberi: Nessuno;
Cronaca
Pronto riscatto per il Manzano 1998, dopo il rovescio di Pordenone, i ragazzi di Salfa superano in rimonta con una prestazione tutta cuore e determinazione la capolista Futsal Bissuola rimescolando la classifica del girone visto anche il passo falso del Pordenone a Udine.Pronto riscatto per il Manzano 1998, dopo il rovescio di Pordenone, i ragazzi di Salfa superano in rimonta con una prestazione tutta cuore e determinazione la capolista Futsal Bissuola rimescolando la classifica del girone visto anche il passo falso del Pordenone a Udine. Settimana travagliata per il mister manzanese, dopo i forfait annunciati del portiere Cantoni e del centrale Pizzi, arrivano anche quelli di Sofia Giuseppe e Bertolato mentre Bertoldi viene sacrificato per non sforare il numero fuoriquota in lista.
Pronti via e dopo 1' già due reti, a sorprendere i veneti dopo 16" una discesa sulla destra di Sofia Angelo che buca con un rasoterra De Napoli, gioia di breve durata dopo neanche 40" arriva il pareggio con una botta in diagonale sotto la traversa di Caregnato, piove sul bagnato visto che il portiere Stefania si fa male al ginocchio già claudicante ed entra D'Osualdo, arruolato in extremis dalla prima squadra in settimana, che alla fine si rivelerà determinante. Manzano torna però subito a pigiare sull'acceleratore e Marinig dribbla sulla fascia un avversario e con una puntata vincente in diagonale riporta avanti gli orange sul 2-1. Gara che sale di tono, Bissuola prova col tiro da fuori ma D'Osualdo fa buona guardia, fino a 2' dalla fine quando Bissuola aggancia il pari con un tocco sotto misura del bomber Bertato per il 2-2 del riposo.
Avversari che mettono la freccia in avvio di ripresa, dopo 44" Caregnato trova il jolly tra una selva di gambe per il 2-3 ospite, Manzano pare un po' alle corde, ma tiene il campo comunque con grinta, D'Osulado super in due circostanze a murare gli avversari che si presentano davanti a lui, poi a metà tempo la gara torna in equilibrio, punizione dal limite sulla sinistra e Marinig trova il giusto pertugio tra barriera e portiere. Nel finale saltano gli schemi, affiora la stanchezza e la gara resta apertissima e con emozioni su tutti i fronti, al 16' Costantini in ripartenza fermato dall'uscita disperata di De Napoli, poi sul fronte opposto clamoroso palo interno di Caregnato, a due dalla fine mischia al limite dell'area veneta, Costantini recupera palla e serve Cirulli che davanti al portiere non sbaglia per la rete che alla fine darà i tre punti al Manzano; ultimi 2' assalto all'arma bianca del Bissuola, la difesa orange lotta col coltello tra i denti e regge l'impatto, a 5" dalla fine saltano i nervi a Caregnato, espulso per doppia ammonizione e il Manzano puo' esultare per una vittoria meritata ed ottenuta superando tutte le avversità incontrate in questi ultimi 7 giorni.



© Copyright 2003 A.D.S. C5 MANZANO 1988 - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti