Notizie Calcetto Manzano - www.calcettomanzano.it

ci trovate su
Calcetto Manzano
Vai ai contenuti



















TARCENTO FUTSAL vs CALCETTO MANZANO 6-6

www.calcettomanzano.it
Pubblicato da in Campionato 2019/2020 · 17 Novembre 2019
Tarcento Futsal : Cantoni – Jovic – Barile – Caponnetto – Vanin – Cusimano – Dindo – Chicco – Iob – Marini – Mascolo – Ejlli. Allenatore Aleksandar Jovic

Calcetto Manzano : Patti - Costantini F. - Duricic M. - Costantini T. – Toso – Moretto - El Atrassi – Taviani – Barreca – Zalaschek - Duricic D. – Cattarin. Allenatore Massimo Genna
 
Arbitri : Sig.ri Dean sez. Basso Friuli e Perrucci sez. Trieste
 

 
Marcatori : I° T.  30" Iob (T) - 5' Duricic D. (M) - 11' Caponnetto (T) - 14' Costantini F. (M) - 15' Duricic ( M) - 17' Caponnetto (T) - 19' Caponnetto tiro libero (T) - 19'30" Barreca (M). II° T. 7' Barreca ( M), 9' Barreca (M) - 10' Chicco (T) - 11' Marini (T).
 
Ammoniti : Chicco e Jovic (Tarcento), Barreca, Taviani e Patti (Manzano).
 
Espulsioni : Chicco ( Tarcento).
 
Tiri Liberi : Tarcento 1/1 / Manzano 0/0.
 
Spettatori : 100 circa.
 
Cronaca :
Pareggio alla fine giusto tra Tarcento e Manzano al termine di una battaglia senza esclusioni di fronte, con reti ed occasioni a grappoli su entrambi i fronti e che lascia l'amaro in bocca ad entrambe per quella che potrebbe essere stata una vittoria ma che si è invece risolta con una divisione della posta. Partenza con il Manzano ancora appisolato, dopo 30" incertezza difensiva grottesca che regala a Iob di rimpallo la rete del vantaggio locale; Manzano impiega 5' per impattare con un gran destro di Duricic che buca Cantoni; portiere tarcentino in evidenza di piede la toglie dall'angolo sul El Atrassi al 7' e si oppone poi sulla conclusione di Zalaschek al 9'; altro errore in fase difensiva del Manzano al minuto 11', su una punizione Caponnetto buca una barriera non proprio irreprensibile, ultimi 6' del primo tempo da fuochi d'artificio, Costantini Filippo. in contropiede salta anche Cantoni impattando, poi un minuto dopo in mischia zampata di David Duricic per il 2-3, al 17' Caponnetto dal limite riporta il match in parità e poi su un libero contestato dagli orange infila Patti al 19' per il controsorpasso locale, gioia di breve durata perché a 30" dalla fine ci pensa Barreca a mandare le squadre al riposo sul 4-4.
 
Ripresa con ritmo più lento almeno all'inizio e si surriscalda a suon di reti a metà tempo, Barreca cecchino infallibile con due punizioni dal limite al fulmicotone al 7'e 9' pare mettere a segno il break partita, solo un'illusione, altra punizione dal limite stavolta per Tarcento al 10', Caponnetto trova la barriera, palla che nella mischia finisce sui piedi di Chicco che appoggia da due passi; harakiri del Manzano un minuto dopo, punizione al limite di seconda per i seggiolai gestita nel peggiore dei modi con tanto di ripartenza del Tarcento che ringrazia con Marini per il 6-6. Finale vietato ai deboli di cuore, Manzano prova l'assalto Duricic a fil di palo al 15' imitato da Zalaschek al 16', poi due ripartenze fulminanti del Tarcento, Dindo e Iob fermati da un super Patti miracoloso, al 18' Costantini Thomas fermato dalla traversa, poi a 40" dalla fine fallo inutile in attacco di Chicco su Patti e rosso inevitabile, superiorità numerica non sfruttata stavolta dai seggiolai con Zalaschek che si divora da due passi il match ball sulla sirena. Tarcento esulta per il punto che rompe il ghiaccio, Manzano medita su una difesa da rivedere e correggere quanto prima.
 
Dagli spogliatoi: Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Giriamo la domanda al d.s. Marinucci che ha seguito con trepidazione la sfida dalla tribuna " Purtroppo ancora una volta ricadiamo nei soliti errori di superficialità in fase difensiva, subire 5/6 gol a partita pesano eccome, soprattutto quando ne metti 4 su un piatto d'argento per gli avversari, alla fine qualche rammarico per le due occasioni finali, ma il pareggio è risultato giusto dato che anche Tarcento poteva farci male nel finale"  Manzano costretto ora ad inseguire la lepre Clark " Più che alla Clark pensiamo alla prossima sfida con la Futsal Udinese che sarà particolarmente difficile"
 



© Copyright 2003 A.D.S. C5 MANZANO BRN 1988 - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti