Notizie Calcetto Manzano - www.calcettomanzano.it

ci trovate su
Calcetto Manzano
Vai ai contenuti



















FUTSAL UDINESE vs CALCETTO MANZANO 4-2

www.calcettomanzano.it
Pubblicato da Ufficio Stampa Calcetto Manzano in Campionato 2019/2020 · 15 Febbraio 2020
 
Futsal Udinese : Beltramini – Scuor – Mattiola – Pellegrino – Flaugnacco – Collevati – Violino – Ganzini -  Monsalve – Marchiori - Mazzola. Allenatore Luca Della Negra.
Calcetto Manzano : Patti - Costantini- Gasich - Zanuttini- El Atrassi – Taviani – Zalaschek – Spatafora - Duricic D. - Moretto – Barreca - Duric M. . Allenatore Massimo Genna.
Marcatori : I° t. 20" Marchiori (ud) – 1'20" Ganzini (ud) – 19'00" Duricic (M) / II° t. 5'48" Pellegrini (ud) – 14'08" Collevati (ud) - 17'40"Moretto (m).
  
Arbitri : Sig. Tranchina sez. Udine e Sorrentino sez. Trieste.
Ammonito : Barreca (manzano).
Cronaca
E' il PalaCus il capolinea dei sogni promozione del Manzano, i seggiolai vengono messi sotto in lungo ed in largo dalla Futsal Udinese che invece con questo successo torna pienamente in corsa per la promozione in serie B scalzando la squadra manzanese dal secondo gradino. Un film già visto quello del Manzano con la solita partenza ad handicap, record di 2 gol subiti in 90", come spesso accaduto nella seconda parte della stagione ed è bastata una singola mossa al mister Della Negra, cioè raddoppiare sistematicamente su Barreca e Zalaschek per mettere in scacco il resto della truppa arancione. Pronti via e per il Manzano e subito notte, dopo 20" difesa presa d'infilata da Marchiori che chiude una manovra lineare su schema d'avvio infilando Patti; non c'è tempo per reagire e la fritta e' servita dopo un minuto con Ganzini che gonfia la rete e mette in discesa la gara della Futsal. Manzano si risveglia dopo una decina di minuti dal torpore, dopo aver rischiato il tris su una bomba di Ganzini che centra il palo al 7', affidandosi a soluzioni estemporanee che creano qualche grattacapo a Beltramini con tiri dalla lunga distanza. Arriva quasi allo scadere la rete di Duricic, un lampo nel buio che fa intravedere una possibile riscossa nella ripresa. Speranza vana perche' il Manzano nella ripresa dura lo spazio di 5', ancora Duricic pericolo in diagonale, salvataggio di piede di Beltramini, poi al 6' altra dormita difensiva, tiro di Ganzini respinto da Patti, 3 arancioni in area giocano a star fermi permettendo a Pellegrino di fissare il 3-1. Tempo per recuperare ci sarebbe, ma la reazione del Manzano e' frenetica quanto confusionaria, nessun pericolo dalle parti di Beltramini e quando Collevati si beve tutta la squadra manzanese sulla sinistra beffando Patti con un tocco sotto cala il sipario sulla sfida, sui titoli di coda arriva la rete di Moretto che quantomeno impatta gli scontri diretti, magra consolazione per il team manzanese.

 
Dagli spogliatoi
Realista a fine gara il d.s. Marinucci "C'è ben poco da dire, squadra annebbiata e confusa, abbiamo subito una lezione pratica di calcio a 5, dove la differenza la fa la voglia di vincere e l'applicazione di quello che si fa, e nel nostro caso non si fa, in allenamento; complimenti agli avversari, noi ora cerchiamo di rinserrare i ranghi e onorare per quanto possibile la Coppa Italia, poi ad aprile tireremo le somme e prenderemo le decisioni piu' congeniali per ripartire da zero"

 



© Copyright 2003 A.D.S. C5 MANZANO 1988 - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti