Notizie Calcetto Manzano - www.calcettomanzano.it

ci trovate su
Calcetto Manzano
Vai ai contenuti



















CALCETTO MANZANO VS MANIAGO FUTSAL 4-3

www.calcettomanzano.it
Pubblicato da in Coppa Italia 2019 · 27 Ottobre 2019
Calcetto Manzano : Patti - Costantini F. - Costantini T.- Zanuttini – Maturi – Moretto - El Atrassi – Taviani – Zalaschek – Toso - Duricic D. - Duricic M. - Allenatore Massimo Genna.
 
 
Maniago Futsal : Verdicchio – Istrefi – Borsatti – Rosset – Naibo – Zvekic – Aziz – Grava – Zaami – Giordani - Chivilo' - Paties - Allenatore Mauro Polo Grava.
 
 
Arbitri : Sig. Fabrizio Marchetti e Jacopo Fachin della sezione di Tolmezzo .
 
 
Marcatori :
 
I° T. 10' Aziz (maniago) - 15' Giordani (maniago) ;
 
II° T. 5' Zalaschek (manzano) - 18' Zalaschek (manzano);
 
I° T.S. 3' Moretto (manzano) ;
 
II° T.S.1' Patti (manzano), 5' Istrefi (maniago) .
 
 
Ammoniti : Costantini F (manzano) - Costantini T. (manzano) - Taviani Luca (manzano) / Istrefi (maniago) – Aziz (maniago) .
 
 
Espulsi : Zanuttini (manzano) – Zaami (maniago)
 
 
Tiri Liberi : Nessuno
 
 
Cronaca:
 
Servono gli straordinari, leggasi supplementari, al Manzano per piegare un coriaceo Maniago che ben disposto ed attento in fase difensiva tiene sulle spine i gialloblu, sull'orlo del baratro eliminazione fino ai titoli di coda dei tempi regolamentari. Solita partenza lenta e macchinosa del Manzano che non riesce a trovare varchi nella difesa avversaria che non corre grossi pericoli se non al 4' su una conclusione al volo di Duricic murata da Verdicchio; alla prima ripartenza Maniago passa in vantaggio, palla persa a metà campo da Zalaschek, Giordani serve Zvekic che infila Patti in uscita. Manzano prova ad alzare il baricentro e gli ospiti soffrono il pressing non riuscendo a girare palla, ma al 14' l'episodio che pare cambiare le sorti del match, contrasto a centrocampo tra Zanuttini e Aziz con l'avversario che stramazza al suolo, per Marchetti è rosso diretto ed il capitano deve lasciare prematuramente la gara  tra le vibranti proteste del pubblico e delle panchina manzanese; i gialloblu sbandano in inferiorità numerica, invece di tenere palla provano una ripartenza perdendo un pallone velenoso, 2 contro 0 per il Maniago e Giordani fa esplodere di gioia la propria panchina timbrando il raddoppio.
Mister Genna spreme i suoi nell'intervallo, soprattutto mentalmente, Manzano cambia marcia nella ripresa ed inizia a tambureggiare la porta di Verdicchio che al 2' si salva d'istinto deviando sul palo esterno una rasoiata di Duricic; preludio della rete che arriva al 5' con un diagonale chirurgico di Zalaschek che bacia il palo e s'insacca in rete. L'inerzia del match cambia repentinamente, il pubblico spinge i giocatori di Genna che bombardano da tutte le posizioni, imprecisione, sfortuna ed un ottimo Verdicchio fanno della difesa dei coltellinai un muro di gomma, sbilanciata in avanti la squadra di Genna rischia grosso con Zaami che impegna Patti al 10', al 14' Zvekic salva sulla linea la bordata dal limite di Zalaschek, la porta del Maniago  appare stregata, serve un episodio per mutare il corso degli eventi ed accade al 16' quando gli arbitri fischiano un fallo a favore del Maniago in fase difensiva, ingenuità colossale di Zaami che scalcia  a gioco fermo Thomas Costantini e rosso diretto per l'attaccante del Maniago. Superiorità numerica nella quale Manzano dimostra di essere come al solito cinico, Taviani fa da sponda per Zalaschek che da 4 metri fa secco Verdicchiio facendo esplodere il palazzetto e portando il Manzano all'over time.
 
Si gioca in un clima sugli spalti incandescente, Manzano continua a picchiare dalle parti di Verdicchio, diagonale fuori di un soffio di Thomas Costantini al 2', poi sul pressing alto palla recuperata dal solito Zalaschek che serve Moretto a porta vuota per la rete del sorpasso. Maniago è sulle gambe, anche moralmente, ad inizio ripresa Polo Grava prova subito la mossa del portiere volante, Patti para una conclusione avversaria e da 40 metri insacca la porta sguarnita alla sua maniera per la rete della staffa, nonostante la stanchezza la squadra regge gli ultimi assalti del Maniago che riesce comunque indomito a trovare ad una manciata di secondi dalla fine la rete di Istrefi che però non basta ai fini della qualificazione.
 
Dagli spogliatoi : Soddisfatto a metà il d.s. Marinucci " Sono gare che nascono male e solitamente finiscono peggio” - dice il d.s. romano.- “Siamo stati bravi in campo a non arrenderci dopo alcuni episodi discutibili del primo tempo, abbiamo gettato il cuore oltre l'ostacolo andando a cogliere un successo meritato se guardiamo anche lo score delle conclusioni in porta e la grinta messa in campo dai ragazzi" Fari puntati sull'espulsione di Zanuttini " Non ci posso ancora credere che un arbitro esperto e preparato dal punto di vista tecnico ed anche umano come Marchetti abbia preso una topica del genere, le immagini sono inequivocabili, purtroppo dopo il danno di aver giocato gran parte della gara senza Zanuttini ora ci sarà pure la beffa della squalifica, non ho parole" . Alla semifinale col Tarcento Marinucci non vuole ancora pensare "Si gioca tra 2 mesi nel frattempo potrà succedere di tutto, visto che c’è anche il mercato di riparazione di dicembre nel quale potremo dare un'aggiustatina alla rosa per ovviare alle assenze "
 



© Copyright 2003 A.D.S. C5 MANZANO BRN 1988 - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti