Notizie Calcetto Manzano - www.calcettomanzano.it

ci trovate su
Calcetto Manzano
Vai ai contenuti



















CALCETTO MANZANO vs TARCENTO FUTSAL 4-3

www.calcettomanzano.it
Pubblicato da Ufficio Stampa Calcetto Manzano in Coppa Italia 2019 · 18 Dicembre 2019
Calcetto Manzano : Patti – Toso - Costantini F. - La Pietra – Moretto - El Atrassi – Taviani  - Zalaschek – Barreca – Duricic – Cattarin. Allenatore Genna Massimo.
Tarcento Futsal : Cantoni – Jovic – Cusimano – Caponnetto – Cussigh – Lanzi – Dindo – Chicco – Iob – Marini – Mascolo – Elli. Allenatore Jovic Aleksandar.
Arbitri : Sig . Dean sez. Basso Friuli e De Chirico sez. Udine.
Reti : I° T. 15' Barreca (M) - 17' Duricic (M) - 19' Chicco (T) / II° T.6' Cusimano (T) - 10' Barreca (M) - 12' Marini (T) - 17' Barreca (M).  
Ammoniti : Barreca (Manzano), Dindo e Chicco (Tarcento).
Tiri Liberi : Nessuno.
Spettatori : 200 Circa.
Cronaca :
Sofferta quanto voluta la vittoria del Manzano contro il Tarcento che regala ai seggiolai la settima finale di Coppa Italia "Memorial Stelio Martini" al termine di una gara combattuta contro una squadra che conferma comunque di essere una bella realtà e che ha tenuto sotto pressione i seggiolai fino all'ultimo secondo di gara. Scelte obbligate per mister Genna che deve rinunciare a Zanuttini e Costantini Thomas squalificati oltre al lungodegente Gasich; Manzano attacca e tiene il pallino del gioco nel primo tempo con un Tarcento rin chiuso in maniera ordinata a riccio a protezione del portiere Cantoni chiamato al primo intervento in spaccata al 4' dall'ispirato Barreca. La gara si sblocca al 15' quando da un'incursione sulla fascia El Atrassi centra il palo, pronto sulla ribattuta Barreca a metterla nel sacco; non c'è' tempo di riprendersi per il Tarcento che al 17' subisce il raddoppio con Duricic ben appostato sul secondo palo sull'assist di Zalaschek; Manzano pare portare all'intervallo il doppio vantaggio, ma allo scadere regala nel vero senso della parola palla a metà campo al Tarcento, Dindo serve Chicco che da due metri non puo' fallire.
Prova ad alzare il baricentro per chiuderla in avvio di ripresa il Manzano che al 4' perde pure Taviani, stiramento, ed al 6' su un'imbuca centrale si fa trovare impreparato quando Cusimano da solo davanti a Patti lo fa secco per il 2-2. Gara che s'infiamma, Manzano carica a testa bassa, ma rischia in contropiede, Tarcento che fa la barba al palo con Marini all'8'. Al 10' a ridare fiato al Manzano ci pensa ancora Barreca con una bella puntata che sorprende Cantoni per 3-2; gioia di breve durata, al 12' Manzao recrimina per un presunto fallo su Zalaschek, Tarcento prosegue e per Marini è un gioco da ragazzi bucare Patti per il 3-3. Finale all'arma bianca del Manzano, Palo pieno di Zalaschek al 15', ancora lo sloveno grande protagonista al 17' con una palla recuperata in anticipo e servita a Barreca che in scivolata riporta Manzano in vantaggio per 4-3. Tarcento si getta in avanti all'assalto per portare la gara ai possibili rigori, Manzano resiste e si salva con un intervento decisivo di Duricic su una botta di Marini al 19' a colpo sicuro e porta a casa la qualificazione alla finalissima di venerdì sera ore 20.45 contro la Clark Udine.
Dagli spogliatoi : E' un Marinucci dal fiato corto quello che troviamo negli spogliaoi a fine gara " Sapevamo che era una gara difficile con una squadra ben messa in campo e che poteva approfittare della situazione di emergenza venutasi a creare con l'assenza forzata del duo Zanuttini - Costantini Thomas; la gara l'avevamo in pugno poi abbiamo commesso le solite ingenuità in fase difensiva rimettendo in corsa il Tarcento. Siamo stati bravi a non perdere la testa nel momento del 3-3, sul quale comunque personalmente ho parecchi dubbi relativamente all'intervento su Zalaschek, ed alla fine siamo stati cinici al punto giusto per chiudere la gara evitando la roulette dei calci di rigore. La finale sarà sicuramente spettacolare tra due squadre a cui piace più' attaccare che difendere, perdiamo Taviani, avremo fuori ancora Zanuttini ma recuperiamo Thomas Costantini che puo' dare freschezza atletica alla squadra"



© Copyright 2003 A.D.S. C5 MANZANO 1988 - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti