Notizie Calcetto Manzano - www.calcettomanzano.it

ci trovate su
Calcetto Manzano
Vai ai contenuti



















CALCETTO MANZANO vs CLARK UDINE 6-6

www.calcettomanzano.it
Pubblicato da in Coppa Italia 2019 · 13 Ottobre 2019
Calcetto Manzano : Cattarin - Costantini Filippo - Costantini Thomas – Zanuttini – Toso - La Pietra - El Atrassi – Zalascek – Moretto – Gasich - Duricic David - Duricic Matteo. Allenatore Massimo Genna.

Clark Udine : Mazzola – Alvarez – Rupnik – Miljkovic – Calderone – Dokja – Wembolowa – Mihai - Rossit. Allenatore Giancarlo Tirindelli.

Arbitri : Copat di Pordenone e Copetin di Udine.

Marcatori : I° t.  3' Zanuttini(m) - 7' Costantini Thomas(m) - 10' Wembolowa(cl) - 18' Zalascek(m) - 19' Miljkovic(cl) II° t. 5' Calderone(cl) - 10' Wembolowa(cl) - 11' El Atrassi(m) - 15' Calderone(cl) - 16' La Pietra(m) - 19' Zalascek(m) - 19'40" Wembolowa(cl).

Ammoniti : Duricic Matteo e Zanuttini(manzano),

Espulso : Mazzola(clark)

Tiri Liberi : nessuno

Cronaca :
Gol ed emozioni nella sfida tra Manzano e Clark, un pareggio pirotecnico 6-6, che alla fine scontenta entrambe, il Manzano perché dopo aver rovesciato con orgoglio nel finale l'esito della gara si fa raggiungere in exttemis, e la Clark per le occasioni sciupate per indirizzare sui propri binari la sfida; ma se ai gialloverdi di Tirindelli il risultato sta molto bene per la classifica, basterà infatti battere il fanalino Futura Basiliano per agguantare il primo o secondo posto del girone, ai gialloblu serve ora per forza un risultato positivo con la Futsal Udinese per giocare i quarti sul terreno amico. Manzano in campo ancora senza Patti, che ha scontato il secondo turno di squalifica rimediato lo scorso anno, ai box ancora Barreca per precauzione si affida alla linea giovane con il rientro comunque di Zanuttini, sul fronte opposto formazione molto individualistica ma tecnica che però subisce nei primi 10' l'azione corale del Manzano. La sblocca Zanuttini al 4' con un diagonale da posizione defilata, Mazzola non esente da colpe in questo caso, al 10' il raddoppio con Thomas Costantini che raccoglie sul secondo palo l'assist di Duricic; Manzano invece di "ammazzare" la gara si crogiola sul doppio vantaggio e incassa il pari di Wembolowa al 13' che segue in centro aerea il traversone di Calderone. Genna chiama time out e sprona la squadra che ora appare un po' spenta, al 18' però acuto con una puntata vincente di Zalascek per il 3-1, è tempo di portare all'intervallo il doppio vantaggio, ma stavolta pasticcia Duricic, barriera mal messa, sulla punizione da lontano di Miljkovic che riporta in gara la Clark.

Maggior piglio udinese in avvio di ripresa, Manzano lento e prevedibile, la squadra non cambia marcia prestando il fianco alle ripartenze veloci degli ospiti che agganciano il pari al 5' con un preciso diagonale di Calderone; Clark padrona in contropiede, Wembolowa al 10' mette la freccia subito però riagganciato da El Atrassi in mischia un minuto dopo. Manzano attacca in maniera disordinata e viene freddata dall'ennesima ripartenza firmata ancora da Calderone al 15'. Clark avanti solo per un minuto perchè La Pietra da posizione defilata toglie le ragnatele all'incrocio dei pali per il 5-5 che il tabellone segna al 16'. Ultimi 3' di fuoco succede di tutto, palo di Zanuttini e di Wembolowa, poi calcio di rigore contestato per un fallo o presunto tale di Zanuttini su Dokja, dal dischetto Wembolowa si fa ipnotizzare da Duricic che mette in angolo. Gol sbagliato gol subito, la legge non scritta del calcio si materializza a 40" dalla fine con la puntata vincente, colpo preferito, di Zalaschek, ma Manzano ha le mani bucate e non riesce a tenere il risultato, ingenuità difensiva su rimessa laterale, Wembolowa a rimorchio la mette a fil di palo per il definitivo 6-6 che i rimanda i gialloblu alla sfida decisiva, per il primo posto, di sabato prossimo in casa con al Futsal Udinese.



© Copyright 2003 A.D.S. C5 MANZANO BRN 1988 - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti